Basket Barcellona vola in semifinale. Onore a Civitanova Marche

Basket Barcellona vola in semifinale. Onore a Civitanova Marche

Gara combattutissima tra Basket Barcellona e Civitanova Marche. Soltanto a cavallo tra il terzo e l’ultimo quarto, i giallorossi ingranano le marce alte e gli ospiti alzano bandiera bianca dopo aver venduto carissima la pelle, giocando a viso aperto e onorando lo sport. Ci piace rilevare, in apertura, lo splendido gesto di fair play di Andreani che aiuta gli arbitri nel terzo quarto su una dubbia decisione per una rimessa inizialmente assegnata ai suoi.

Brunetti infiamma subito il popolo giallorosso con una schiacciata a due mani. Amoroso suona la carica per i suoi realizzando una tripla. Sin dal primo possesso, le due compagini lottano con le unghie e con i denti. Barcellona tenta la fuga, ma gli ospiti non cedono. Il primo periodo termina 23-17.
Nel secondo periodo, Cassese e compagni trovano con maggior facilità la via del canestro, azzerano le distanze e siglano il vantaggio. Sereni, dal suo canto, si carica il PalAlberti sulle spalle e inchioda di prepotenza: 25-24. Poi sprona ulteriormente i compagni, punta l’avversario e segna dalla media. Ne realizza sei consecutivi e, con la tripla di Teghini, i giallorossi si portano sul +8. Amoroso e Andreani però non lasciano nulla al caso e riescono ad accorciare le distanze. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 45 – 44.

Al rientro dagli spogliatoi, i canestri di Teghini e la buona difesa giallorossa consentono a Barcellona di allungare ulteriormente, anche se di poco. Allo scadere, Teghini mette il punto realizzando la tripla del +7: 65 – 68.

Nel quarto periodo, Barcellona riesce ad allungare sino al +17. Civitanova prova ad accorciare le distanze per riaprire il match, ma i giallorossi riescono a gestire il vantaggio. “L’Uva è quella buona”, tanto per citare uno striscione presente sugli spalti. Il match termina 86 – 70.

Basket Barcellona – Rossella Virtus Civitanova Marche 86-70 (23-17, 22-27, 20-14, 21-12)

Basket Barcellona: Michael Teghini 20 (5/6, 3/6), Giacomo Sereni 18 (7/11, 1/2), Daniele Grilli 16 (5/13, 0/3), Luigi Brunetti 11 (2/7, 1/1), Fabio Stefanini 6 (2/5, 0/2), Luca Pedrazzani 6 (3/5, 0/0), Mattia Caroldi 5 (1/4, 1/1), Efe Idiaru 4 (2/2, 0/2), Flavio Gay 0 (0/2, 0/5), Marco De angelis 0 (0/1, 0/0), Andrea Mustacchio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 49 19 + 30 (Fabio Stefanini 14) – Assist: 18 (Flavio Gay 4)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Francesco Amoroso 20 (3/10, 4/7), Alessandro Cassese 17 (4/5, 1/5), Matteo Felicioni 11 (1/2, 2/5), Marko Jovancic 8 (0/3, 2/5), Marco Vallasciani 7 (3/3, 0/1), Lorenzo Andreani 7 (1/1, 1/4), Riccardo Coviello 0 (0/3, 0/2), Matteo Marinelli 0 (0/1, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0), Luigi Dania 0 (0/0, 0/1)

Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 27 6 + 21 (Francesco Amoroso 8) – Assist: 6 (Alessandro Cassese, Lorenzo Andreani 2)

 

Barcellona Pozzo di Gotto, 06 maggio 2018

UFFICIO STAMPA BASKET BARCELLONA

 

Si ringrazia Alessandro Palermo per la collaborazione